Sentieri di pace Onlus

Non c’è una strada per la Pace. La PACE è la strada che possiamo tracciare solo percorrendola (Gandhi)

Domenica 14 ottobre è iniziato il nuovo anno per il Catechismo dei bambini e dei ragazzi: era gremita la nostra chiesa per la Santa Messa delle ore 10 celebrata da Don Luca alla presenza dei ragazzi e dei loro genitori.
Dopo l’omelia ha fatto seguito il mandato conferito dal nuovo parroco ai catechisti e agli educatori
                                         Don Luca conferisce il mandato ai catechisti ed educatori

Al termine della Santa Messa Don Luca si è trattenuto in chiesa con i genitori per un breve incontro di catechesi mentre i ragazzi con i loro catechisti ed educatori sono usciti sul piazzale della chiesa dove era stato allestito in Bar in Piazza gestito dai soci della nostra Associazione.

Ai ragazzi sono stati offerti pop corn, patatine fritte, bevande varie e la possibilità di cimentarsi nel gioco dello schiaccianoci mentre agli adulti è stata data la possibilità di acquistare raviole, biscotti e torte il cui ricavato verrà devoluto dalla nostra Associazione per il progetto del centro disabili Blagoveshtenie gestito dalla Caritas di Sofia.

Il ricavato della iniziativa assomma a 794,10 €, un grazie particolare a tutti i catechisti ed educatori che hanno messo la disposizione il loro tempo per la preparazione delle torte che sono state vendute per l’occasione.

Nel fine settimana 22-23 Settembre la nostra frazione di Osteria Grande ha dato corso alla manifestazione ” OSTERIA SUL LAGO…. ….. IN FESTA ” che ha visto la partecipazione di un significativo numero di realtà locali commerciali e associative.
Due splendide giornate di sole hanno fatto da cornice a questo bell’evento che registra ogni anno un significativo aumento di partecipanti e visitatori a dimostrazione della formula vincente con la quale è stata pensata tale manifestazione e della felice scelta dell’ambientazione. 


Anche Sentieri di Pace era presente con un suo stand per dare enfasi al progetto FARMACO AMICO che da inizio anno è partito nel territorio comunale. In prossimità dello stand 2 macchinette provvedevano a sfornare pop corn e zucchero filato che venivano offerti ai giovani visitatori: veramente numerosa la presenza di tanti ragazzi e bambini che hanno partecipato ai giochi preparati da Cesare


Al termine della manifestazione la chiusura con i fuochi d’artificio, particolarmente apprezzati per la cornice del laghetto Mariver che riflettendo sulla sua superficie i giochi di luce ha fatto da degna conclusione ad un evento che ogni anno registra un deciso apprezzamento da parte della comunità castellana.
Un ringraziamento particolare a Cesare e all’Associazione Arc en Ciel per il prezioso contributo al successo della nostra iniziativa.


Approfitto dell’occasione per ricordarvi che domenica prossima ringrazieremo Don Lorenzo per i suoi sei anni di servizio alla nostra comunità: alla S.Messa delle ore 11,00 nella nostra chiesa di Ossteria Grande farà seguito il pranzo condiviso in Oratorio. Faccio presente che l’intero pranzo sarà condiviso e quindi anche il primo piatto per cui non pensate soltanto ai dolci o al secondo piatto: un buona pentola di tortellini o una teglia di lasagne saranno quindi più che mai gradite!! Siamo tutti invitati, non mancate!!!

 

Nell’ultimo fine settimana del mese di Settembre l’Unità parrocchiale delle 5 chiese ( S.Michele Arcangelo di Casalecchio dei Conti, Santa Maria e San Lorenzo di Varignana, Santi Re Magi di Gallo Bolognese, Madonna del Lato di Montecalderaro e San Giorgio di Osteria Grande ) esprimerà la sua riconoscenza a Don Lorenzo Pedriali per il prezioso servizio reso in questi anni all’intera comunità .
Don Lorenzo officerà la Santa Messa prefestiva di sabato 29 Settembre alle ore 19,00 a Casalecchio dei Conti in occasione della festa del santo Patrono e la Santa Messa delle 11,00 di domenica 30 nella chiesa di San Giorgio a Osteria Grande.
Al termine della messa domenicale farà seguito un momento conviviale in Oratorio con un pranzo condiviso al quale siamo tutti invitati per esprimere il nostro sentito ringraziamento per tutto quanto ha fatto Don Lorenzo per l’intera comunità.
Non mancate, vi aspettiamo !!

 

OSTERIA SU LAGO….IN FESTA, questo il titolo della manifestazione celebrativa della festa della frazione di Osteria Grande e che si terrà nel pomeriggio di Sabato 22 e Domenica 23 Settembre presso il laghetto comunale Mariver situato a nord della via Emilia.
Da sabato pomeriggio a domenica sera l’area prospiciente il lago si animerà predisponendo spazi dedicati a grandi e piccini con musica, benessere, sport, laboratori, enogastronomia e tanto altro ancora. Questo il programma della due giorni
 
 
Come Associazione saremo presenti con 2 stand nei quali, oltre a rendere disponibili alcuni giochi per bambini con premi a base di zucchero filato e pop corn, presenteremo i risultati dei primi sei mesi del progetto FARMACO AMICO.
Da inizio anno, presso le sei farmacie comunali di Castel San Pietro Terme, sono disposti contenitori di colore verde dove possono essere introdotti dai cittadini i farmaci e le medicazioni non utilizzate aventi scadenza superiore ai sei mesi e che la nostra Associazione, raccoglie su base mensile e, tramite personale qualificato, seleziona per poi ridistribuirli in forma del tutto gratuita ad Onlus che li utilizzano per la cura delle persone in condizioni di difficoltà economiche.
 
 
Raccogliamo solidarietà, il tuo aiuto è più che mai prezioso!!!
Ti aspettiamo, non mancare!!

In data 16 Luglio è stato firmato il Protocollo fra Regione Emilia Romagna. Hera e Last Minute Market che estende all’intero territorio regionale le buone pratiche di prevenzione dello spreco e di riutilizzo dei farmaci ancora utili.
Fra i 13 comuni della nostra regione che avevano già precedentemente attivato questo progetto denominato Farmaco Amico figura Castel San Pietro Terme col quale nel novembre 2017 Sentieri di Pace ha siglato una intesa per la raccolta e la selezione dei farmaci ancora validi raccolti nei relativi contenitori posizionati nelle 6 farmacie comunali: i farmaci selezionati vengono successivamente donati ad associazioni locali che si occupano di assistenza a malati e persone bisognose.

I farmaci sono beni preziosi e onerosi per l’intera collettività e il loro utilizzo responsabile coincide con un forte richiamo etico nei confronti di persone che si trovano in situazione di fragilità: con questa intesa i piccoli gesti virtuosi dei singoli cittadini contribuiscono a dare un significato concreto alla parola solidarietà. 
Da mettere in evidenza il fatto che nel corso del 2017 sono stati recuperate e riutilizzate, grazie al Progetto FARMACO AMICO,  53.000 confezioni di farmaci per un valore economico di oltre 670.000 €.
Al fine di svolgere una opera di sensibilizzazione della comunità castellana a questo importante progetto saremo presenti con uno stand in occasione della festa della nostra frazione che si svolgerà nel periodo 22-23 settembre e nel corso della quale metteremo in evidenza i risultati fino ad oggi conseguiti dal progetto Farmaco Amico sul nostro territorio comunale.
Vi diamo quindi appuntamento per il fine settimana 22-23 settembre in località laghetto Mariver
 
 

A distanza di quasi 2 anni da quando il terremoto si è manifestato con le sue tragiche conseguenze nell’Italia centrale si iniziano a vedere i primi segni di una rinascita che, nonostante la forte determinazione dei cittadini residenti,  continua purtroppo ad essere frenata ed ostacolata da procedimenti burocratici che paiono non aver mai fine. 


A metà giugno dello scorso anno una delegazione della nostra Associazione aveva presenziato alla inaugurazione del Centro di Comunità di Norcia, a distanza di un anno la Caritas Umbria ci ha rivolto l’invito per partecipare alla festa con la quale gli abitanti di Cerreto di Spoleto avrebbero inaugurato domenica 8 Luglio in località Madonna di Costantinopoli il Centro di Comunità finanziato dalla Caritas austriaca 

Abbiamo preso spunto di questo invito per concederci sabato 7 una stupenda visione della fioritura delle lenticchie a Castelluccio  di Norcia: con questa meraviglia che i nostri occhi avevano colto abbiamo poi presenziato alle ore 11 del giorno dopo alla cerimonia di inaugurazione di questo nuovo Centro,  il quarto ad essere inaugurato dopo quelli di Norcia, Cascia ed Avendita.
In 8 rappresentanti della nostra Associazione abbiamo quindi assistito alla Santa Messa presieduta da Monsignor Renato Boccardo, Arcivescovo della Diocesi di Spoleto-Norcia, e alla quale hanno partecipato tantissime persone della zona felici per l’apertura di questa struttura  che sarà luogo di promozione delle attività sociali, culturali e ricreative, un ambiente pensato per il rafforzamento del tessuto sociale e ispirato a valori di solidarietà, condivisione e partecipazione.
Abbiamo respirato un’aria di fraternità  ed amicizia che in tutta franchezza ha commosso tutti noi, siamo stati trattati da ospiti speciali e fatti oggetto di tantissimi gesti di attenzioni e cordialità: come se non bastasse ci è stata regalata una supercesta con un enorme prosciutto, una forma di pecorino, vini Sagrentino e Montefalco Rosso, le immancabili lenticchie di Castelluccio,… una giornata speciale, da incorniciare fra gli episodi più belli della vita della nostra Associazione.
Non poteva finire che in gloria con un lungo ed interessante momento conviviale fatto di porchetta, norcineria varia, formaggi, trota marinata, panzanella ( una specialità del luogo )  e ovviamente una marea di dolci………. al termine la foto ricordo com Monsignor Boccardo e padre Josè Mecheril, parroco di Cerreto di Spoleto.

 

A seguire un articolo pubblicato su Umbria24 e relativo alla inaugurazione del Centro di Comunità

Pronto il quarto Centro Caritas per i terremotati, Boccardo: «Sia la casa di tutti»

 

ma questo non ci ha impedito di essere puntuali 

il tradizionale pranzo a favore del progetto Brasile si terrà in Oratorio domenica 6 Maggio con inizio alle ore 12,30.
Seguirà la immancabile lotteria i cui premi saranno messi a disposizione dei commercianti locali che fin da ora ringraziamo per la grande generosità che da sempre li caratterizza.
Nel volantino allegato trovate tutte le informazioni relative al menù proposto e alle modalità di prenotazione: inutile aggiungere che vi aspettiamo numerosi per dare ancora una volta una forte risposta e una dimostrazione tangibile della parola solidarietà.
 
La tradizionale gita annuale di sentieri di Pace ci porterà nel fine settimana 12-13 maggio in Umbria, una regione che abbiamo già visitato in altre quattro precedenti occasioni e che è caratterizzata da molteplici anime e diversi profili, dove è possibile addentrarsi in una dimensione nella quale si fondono armonicamente eccellenze ambientali, testimonianze artistiche e suggestioni spirituali.
Andremo nella giornata di sabato 12 maggio nella terra natale di  Santa Rita per scoprire le virtù di una santa fra le più venerate ed amate, definita ” santa dei casi impossibili “.
Nella mattinata di domenica 13 maggio saremo a Montefalco, paese di un celebre vino, il Sagrantino. Il borgo di Montefalco è definito “ringhiera dell’Umbria” in quanto sorge su un colle di ulivi e vigneti dal quale si gode una spettacolare veduta panoramica che abbraccia Perugia, Assisi, Spello, Bevagna, Trevi , Spoleto mentre all’orizzonte si stagliano il Subasio e i monti Martani. 
 
Visiteremo la chiesa di San Francesco, edificata fra il 1335 e il 1338, che è oggi sede del Museo Civico: l’interno della struttura  ospita un ciclo di 12 affreschi di Benozzo Bozzoli ( allievo del Beato Angelico ) e una splendida Natività del Perugino.
Dopo il pranzo ci sposteremo a Perugia per una visita guidata ai principali monumenti del capoluogo umbro ( Palazzo dei Priori, fontana Maggiore, Arco Etrusco, Rocca Paolina, Cattedrale di San Lorenzo )
 
Questo il programma dettagliato:
 
 
 

La cena primaverile di Sentieri di Pace alla quale sono invitati tutti i soci e simpatizzanti si terrà 
 
SABATO 7 APRILE in Oratorio alle ore 20,00 
 
Nel corso della cena i soci saranno chiamati ad approvare il bilancio dell’anno conclusosi a fine febbraio. Non sono ovviamente esclusi ma, al contrario, caldamente invitati anche i loro amici e familiari che desiderino trascorrere una serata conviviale in un clima di serenità e amicizia.
In questa occasione andremo anche a fornire i dettagli della GITA che effettueremo nel fine settimana 12-13 Maggio a Cascia, Roccaporena, Montefalco e Perugia.
La cena è ad offerta libera con prenotazione ai soli fini organizzativi entro giovedì 5 Aprile telefonando a
FAUSTO   051 6958269   ELEONORA  339 8852381
Come da tradizione ormai consolidata, ci affidiamo alla fantasia dei partecipanti per terminare la serata nel migliore dei modi: chi vorrà ( non è quindi necessariamente un obbligo ), potrà portare un dolce preparato in casa ( ci piace in particolare insistere su quest’ultimo aspetto ) e aumentare così la varietà dei dessert che verranno messi a disposizione dei commensali.